Home Concerti Discografia Canzoni Rassegna Stampa Bio/Photos Mailing List/Fan Club Online Shop

Contatti

Links

Facebook

Confessions Boulevard

CD/Libro
pubblicato da
Panini Comics

Little Flame

Milano
+39 333 4724 322

Email per contatti




OnlineShop e Merchandise
ufficiale
ASBURY PARK RECORDS
 

Sito autorizzato da Graziano contenente l'archivio delle copertine delle registrazioni dei concerti, dagli inizi ad oggi.
Graziano autorizza e incoraggia tutti i suoi fans allo scambio ("tape trading" non a scopo di lucro) delle registrazioni dei live shows.
Inoltre il sito è il complemento alla Mailing List ufficiale, il punto di ritrovo di tutti gli "Spiriti Liberi".

Mailing List

Messaggi, sondaggi, nuove amicizie, scambio di registrazioni live su CD e DVD.
Tutto questo è il contenuto della Mailing List ufficiale.
Iscriversi è semplice e totalmente gratuito.
Oltre a conoscere altri fans e "Spiriti liberi" è possibile partecipare alle iniziative riservate ai soci.
E' possibile scambiare con gli altri iscritti registrazioni live di Graziano e related (le cui copertine sono disponibili sul Bootleg Site), essere informati sugli aggiornamenti delle date dal vivo e partecipare recensendo le vostre impressioni su concerti, dischi e altro.

 

CUore Corpo ed Anima

DICEMBRE 2014

...Cari amici, altri sei mesi sono passati.
Sei mesi interi da quando avete letto il mio ultimo CUORE CORPO ED ANIMA datato 'giugno-luglio', e in questo lungo periodo sono successe tantissime cose, davvero.
Cose importanti, per quanto riguarda il mio lavoro, cose che mi stanno dando molta soddisfazione e mi rendono immensamente felice. Cose di cui forse siete già pienamente a conoscenza se frequentate ogni tanto la mia pagina Facebook ( https://www.facebook.com/grazianoromaniofficial ), ma di cui mi va di parlare anche in questa sede, ovvero il mio 'vecchio' sito ufficiale. Si, ho iniziato a definirlo 'vecchio' perchè avrete certo notato che è da molto tempo che non viene aggiornato, sia graficamente che per quanto riguarda le 'News'...Il tempo è piuttosto tiranno a volte, gli impegni sono fittissimi, e poi sento che le 'notizie fresche'le viviamo e le apprendiamo in tempo reale su Facebook, amici. Ormai è una buona abitudine. Ma non riesco però nemmeno a smettere la buona abitudine di scrivere questa mia lettera a voi, una lettera che a volte serve a mettere un punto fermo sulla mia attività, una lettera che vi è sempre piaciuto leggere, e quindi eccola ancora qui, anche se ormai è diventato un appuntamento ahimè solo semestrale.

Tornando a questo mio 'sito web ufficiale', la mia intenzione è quella di aggiornarlo -sia graficamente che a livello di contenuti- nel corso del nuovo anno, quel 2015 che ormai è alle porte. Ma c'è un altro sito, quello che ho battezzato il 'bootleg-site', gestito dal grande Ettore 'Spanish Johnny' Cominelli, sempre pieno di novità, un dettagliato archivio zeppo di cose interessanti, compresa la possibilità di scaricare gratuitamente tanta musica e interi concerti che mi riguardano (cd e dvd, compresa la grafica delle copertine), sia da solista che con le band Rocking Chairs, Megajam 5, Souldrivers e molto altro...I complimenti e i ringraziamenti a Ettore sono quindi d'obbligo, e voi amici consiglio di farvi ogni tanto un giro 'esplorativo' al sito ( www.grazianoland.net ), non ve ne pentirete!!!

In questi ultimi mesi mi sono impegnato parecchio per terminare i mixaggi del disco LIVE UFFICIALE, opera che già molti di voi stanno attendendo da tempo. Ormai è concluso, e sarà il mio primo disco 'ufficiale' dal vivo, un album che includerà integralmente lo show del Raduno di due anni fa, più alcune 'bonus tracks' che sono sicuro gradirete parecchio...Sarà un doppio cd, e la pubblicazione sarà in primavera o forse nell'autunno del prossimo anno. L'intenzione è di pubblicarlo anche in vinile, che sarà molto probabilmente doppio. Assolutamente con copertina apribile 'gatefold', come piace a me. E a voi?

La vera e propria 'bomba' degli ultimi mesi è stata la notizia della 'reunion' dei Rocking Chairs, sperata ed attesa da tanti, tantissimi amici e appassionati. Non riesco nemmeno a quantificare il numero delle volte in cui mi è stato chiesto circa un'eventuale poossibilità di reunion della mia prima band...Io spesso rispondevo di no, poi ho iniziato a rispondere chissà, poi ancora forse...I tempi sono poi diventati maturi, con il grande entusiasmo di Mel e Franco a convincermi che il momento era quello giusto. Ci siamo riuniti in una trattoria sulle colline reggiane per una cena a base di gnocco fritto e tigelle bagnate da lambrusco rosso rubino. Poi è seguita un'altra cena, con la promessa di fare una 'suonata' chiusi dentro una sala prove, per noi, solo per noi, per vedere se si ricreava la magia...E quella magia -lasciata sospesa per più di un ventennio- si è ricreata immediatamente, come quando si pigia un interruttore e subito si riaccende la luce! Da quel momento ci abbiamo preso gusto, abbiamo intensificato le prove, fino a decidere una data d'esordio, fissata per il 13 dicembre al Teatro De Andrè di Casalgrande, il mio paese natale, e dove ho fondato i Rocking Chairs nella primavera del lontano 1981.

Appena diffusa la notizia della prevendita, i biglietti per la 'prima' sono andati esauriti, sold-out in tre settimane, solo con il 'passa-parola' sul web. Una grande soddisfazione, e una grande chance per ricreare quella magia che ha sempre caratterizzato gli show dei Rocking Chairs. La formazione a sei, i 'magnifici sei' ('Six of the best'come a volte mi piace gliardicamente definirci) sono il sottoscritto, Mel Previte, Max Marmiroli, Franco Borghi, Antonio 'Rigo' Righetti, e Robby Pellati. La formazione più storica, quella consolidata con l'album FREEDOM RAIN. Abbiamo cercato di mettere un 'nuovo strato di vernice' su una ventina di pezzi, scelti fra quelli dei nostri quattro album in studio, e poi abbiamo cercato di comporre una scaletta che fosse fluida, energica, potente ma anche matura e ricca di dinamiche. Siamo contentissimi del risultato, rende giustizia al nostro illustre passato e ci dà la giusta carica per il futuro, i ROCKING CHAIRS sono tornati, le 'sedie a dondolo' hanno ricominciato a dondolare. Per ora non ci sono progetti diversi all'infuori dei REUNION TOUR, la nostra intenzione è quella di emozionarci e divertirci insieme al nostro pubblico, ai nostri aficionados...Poi chissà, vedremo che mosse intenderemo fare in futuro, per ora godiamoci insieme questa bella fase, keep rockin'!!!

Questa è la scaletta del concerto 'premiere' del Reunion Tour, tenuto il 13/12/2014 al Teatro De Andrè di Casalgrande:

Freedom Rain/Chain Reaction/Right from Wrong/Valerie/Listen to your Heart/Lights across the Border/Yesterday's Child/Hate and Love Revisited/Cast the Stone/No Sad Goodbyes/Dance with You (incl. Not Fade Away)/Camden Town/Lost Freeway/Sparks of Passion/Streetwise/The Gates of Graceland/Old Rocker Busted/I Will be there Tonight/Burning.

Sarebbe presuntuoso da parte mia cercare di raccontarvi il concerto d'esordio della Reunion dei Chairs, è stata per me una scossa emozionale troppo massiccia, rischierei di eccedere con l'entusiasmo, sono troppo coinvolto, e certamente non sarei molto attendibile...Vado quindi a cercare l'aiuto di qualcuno che era in prima fila: l'amico e grande cultore del rock Giovanni Sottosanti, che ha scritto una breve ma intensa recensione di quella magica serata. Ve la riporto qui di seguito, sicuro che la leggerete con piacere. Mille grazie caro Giovanni!

..."Il rock ha scritto una nuova bella pagina di una storia iniziata ormai più di trenta anni fa. Una storia italiana che parla inglese, la storia di una band nata nella terra del Lambrusco, nelle vene il rock'n'roll americano, km e km di passione, talento, sudore, palchi, concerti, dischi e successo. I Rocking Chairs hanno scritto pagine uniche e irripetibili nella storia del rock americano in Italia, hanno indicato a tanti altri gruppi la via della promised land. Follow that dream, come dice Bruce, come il nome di una famosa fanzine che a fine anni '80 ci presentò per prima la band emiliana. Segui quel sogno, ovunque esso ti porti, il sogno stasera ci ha portato a Casalgrande, sulle assi del Teatro De André la reunion dei Rocking Chairs è divenuta realtà, dopo circa venticinque anni la prima data ufficiale. Graziano Romani, Mel Previte, Rigo Righetti, Max Marmiroli, Robby Pellati e Franco Borghi, il sogno ha i loro nomi e i loro volti, mani, voci, fiati, chitarre, batteria e tastiere. Freedom Rain apre il concerto con un riff che è storia ed emozione allo stato puro, Burnin' lo chiude, dopo due ore intense e cariche all'inverosimile, un pezzo che non finisce mai, il pubblico chiama, applaude, Robby riparte alla batteria, Graziano riprende la strofa e via con il ritornello, all'infinito, non ci si ferma più. In mezzo scorre tutta la loro storia, la nostra storia, Chain Reaction, Valerie, Right From Wrong, Listen To Your Heart, Hate and Love (bellissima), No Sad Goodyes (una delle mie preferite), Camden Town e via dicendo. Meravigliosa e struggente I Will Be There Tonight, ballata degna di rivaleggiare con pezzi scritti dai tanto celebrati epigoni americani. Segui quel sogno, ovunque esso ti porti, stasera il sogno è ripartito da Casalgrande, i Rocking Chairs hanno ancora tante belle pagine di rock da scrivere, tante favole da raccontare e sogni da realizzare." ---Giovanni Sottosanti

Il ROCKING CHAIRS REUNION TOUR 2015 inizierà da Torino il 27 febbraio, poi toccherà Milano il 6 marzo, Concordia Sagittaria (VE) il 13 marzo, poi Modena, e tante altre città, proseguendo anche nella stagione estiva con i concerti nelle piazze e nei festival. Amici, se desiderate organizzare un concerto dei ROCKING CHAIRS nella vostra città (o avete i contatti giusti per organizzarlo) non esitate a scriverci un messaggio alla pagina Facebook ufficiale della band a questo link: https://www.facebook.com/pages/The-Rocking-Chairs/1541166786095012?notif_t=page_new_likes

A fine novembre la mia ballad "When Our Souls Ignite" (tratta dal mio album solista PAINTING OVER RUST del 2004) è diventata la colonna sonora di un videoclip pubblicitario. Già molti di voi ricorderanno lo spot della Lines che proprio nel 2004 utilizzò la mia "I Will be There Tonight", la ballata che chideva l'album del 1989 'NO SAD GOODBYES' dei Rocking Chairs. Quello spot -realizzato dalla agenzia Armando Testa- fu trasmesso per una intera stagione sui maggiori canali Tv nazionali, Rai e Fininvest comprese.

Ora è la volta di BREATH CLAY, uno splendido videoclip sul lambrusco, il vino della mia terra, un vino che io adoro. Sono onoratissimo di essere parte di questa iniziativa e del fatto che un mio brano sia diventato il commento sonoro, la soundtrack. Le immagini del video sono davvero belle, suggestive e talvolta toccanti, e si sposano benissimo con il mio brano, al quale è stato aggiunto un 'intro' orchestrale molto intenso ed efficace. Realizzato dal 'Consorzio Tutela del Lambrusco', BREATH CLAY - LAMBRUSCO WINE è dunque uno spot che vuole celebrare l'essenza del tipico vino emiliano.
Amici, non perdetelo, vi segnalo il link al video: alla salute, e buona visione!!! https://www.youtube.com/watch?v=qDhobGWcKTQ&feature=youtu.be

Su Youtube sono attualmente disponibili tantissimi filmati che mi riguardano, sia i vari videoclip ufficiali, compreso il recente "SOUL TRAVELER (TO SERGIO)dedicato all'indimenticabile Sergio Bonelli, e moltissimi spezzoni tratti dai concerti, compresi quelli -recentissimi- della REUNION dei ROCKING CHAIRS...Io non ho mai impedito o vietato agli appassionati di registrare, filmare e mettere in rete i clip audio/video: quindi se avete materiale, magari filmato anche solo con il telefonino, non esitate a pubblicarlo su Youtube, sarà un piacere poi rivederlo insieme e condividerlo tra gli appassionati.

Nel corso degli anni ho avuto modo di partecipare agli eventi italiani del LIGHT OF DAY, show di beneficienza per la lotta al morbo di Parkinson, eventi patrocinati dalla foundation americana di Bob Benjamin. Partecipai a Roma e a Trieste, e quest'anno sono stato ospite -insieme al gruppo di cantautori americani- al concerto di Lugo (RA), al meraviglioso Teatro Rossini. E' sata una serata emozionante, un vero onore parteciparvi. Sul palco ovviamente Joe D'urso, James Maddock, Guy Davis, e tanti altri artisti, sia americani che italiani. E' stato davvero speciale quando ho cantato la mia ballata "Da che parte stai/Listen to your heart" e a circa a metà del brano (proprio nel punto in cui arriva di solito il 'solo' di chitarra elettrica) il grande artista blues Guy Davis mi ha guardato negli occhi, si è alzato dal suo sgabello e ha iniziato a soffiare nella sua armonica in un assolo toccante, emozionante. Tutto questo così, spontaneamente, senza nulla di preordinato o stabilito, una cosa nata solo dalla emozione del momento. E' stato un grande, Guy Davis. Nelle note biografiche sul suo sito www.guydavis.com si legge:"...a musician, composer, actor, director, and writer. But most importantly, Guy Davis is a bluesman."
Beh amici, il LIGHT OF DAY a Lugo è stato un evento davvero magico, e voglio ringraziare Enrico Tasselli e gli amici organizzatori dell'evento, tutti gli artisti ed ovviamente Antonio e Tita. Indimenticabile!

Questi sei mesi sono stati intensissimi, tra prove e concerti: quelli del mio "YES I'M MISTER NO TOUR" con la mia band composta dai meravigliosi Erik Montanari (chitarra), Michele Smiraglio (basso) e Francesco Micalizzi(batteria), in formazione 'allargata' grazie all'apporto di Max 'Grizzly' Marmiroli e Franco Borghi, ovvero il saxofonista e il tastierista dei Rocking Chairs. Ricordo con piacere gli show di Reggio Emilia, di Predazzo, di Mandrio di Correggio, di Concordia Sagittaria, quello dell'11° Raduno...
Resta nel cuore anche l'intensità delle mie apparizioni come 'special guest' sul palco de LASSOCIAZIONE, nei concerti di Ligonchio e all'arena del Campovolo di Reggio Emilia, dove ho sempre interpretato l'accoppiata di brani "Alla guerra" e "San Matè". Sapete bene che non mi risparmio mai, mi piace salire sui 'palchi di amici' come ospite, per cercare di catturare emozioni sempre nuove. Sono fatto così.

Chi mi conosce sa che le mie due grandi passioni sono la musica e il fumetto, anzi la 'nona arte' come a volte il fumetto viene giustamente definito. E proprio per l'editrice Nona Arte sto curando la prestigiosa collana di volumi che ripropongono l'intera saga di PRINCE VALIANT, ovvero il capolavoro di Harold Foster. Traduco i testi di Foster, che sono splendidi, e cerco di dare una versione rispettosa dell'originale e il più possibile attendibile e completa, cosa che raramente è stata effettuata nelle precedenti edizioni dal dopoguerra ad oggi. La collana di Nona Arte è bellissima anche (e soprattutto) per la qualità della riproduzioni delle immagini, dai mirabili disegni e colori. E' un'opera leggendaria e classica, imperdibile per ogni appassionato del fumetto e non solo. E' appena uscito il 4°volume (qui a fianco la copertina), ma io sto già terminando le traduzioni del sesto volume: se tutto fila liscio e continuo a lavorare sodo, l'anno prossimo saranno pubblicati ben tre volumi (il quinto, il sesto e il settimo), mi ci sto impegnando intensamente, anche perchè la saga comprenderà 18 volumi e il desiderio dei tanti appassionati è quello di riuscire a completarla nel giro di pochi anni. E come dargli torto? Maniche rimboccate quindi, e VIVA VAL!!!

Nei miei piani futuri c'è anche la realizzazione di un nuovo saggio su un altro 'grande' dell'arte del fumetto, dopo i fortunati volumi su Galep e Gallieno Ferri (pubblicati da Panini Books), e quel trittico di biografie che scrissi in coppia con il grande Moreno Burattini (i volumi dedicati a Ferri, Ticci, e Nolitta alias Sergio Bonelli). Vi darò notizie non appena inizieranno i lavori.

Ma quest'anno è stata la musica a farla da padrona, e immagino sarà così anche per il 2015. C'è anche un'altro progetto su cui sto già lavorando intensamente, un album che andrà a unirsi al 'trittico bonelliano' di dischi dedicati a Zagor, Tex e Mister No. Ho pensato che dopo tre eroi 'buoni' ci poteva stare anche un disco dedicato a un 'cattivo'...Beh, mi son messo al lavoro e ho già composto una decina di brani appositamente per quest'opera, la cui pubblicazione è prevista per l'autunno del 2016. Le nuove canzoni mi soddisfano parecchio, e le sonorità saranno belle cariche, talvolta anche acide, partendo però da quel rock-soul che mi ha sempre caratterizzato.
Ah, non vi ho ancora detto il nome di questo eroe 'cattivo' (che poi così cattivo non è), e non lo farò adesso. Ma a voi per scoprirlo basterà semplicemente leggere l'articolo "ROCKING CHAIRS REVISITED" a cura del grande Mauro Zambellini e pubblicato nella rivista Buscadero (n.373, dicembre 2014)...Lì viene menzionato il nome dell'eroe che sarà l'eccezionale, affascinante e minaccioso protagonista del mio futuro album in studio. Se ora vi siete irreparabilmente incuriositi, allora andatevi a leggere quell'articolo e il segreto vi sarà svelato!

Bene amici, per ora è tutto, e non è poco, anzi 'tanta roba'.
Mi raccomando, state accesi e continuate a inseguire i vostri sogni...Vi auguro tutto il meglio,e spero tanto di incontrarvi (o riincontrarvi) ad uno dei prossimi appuntamenti, magari ad uno dei prossimi concerti del ROCKING CHAIRS REUNION TOUR. Insomma state sintonizzati, e magari un sogno o due ci riuscirà di inseguirlo -e realizzarlo- insieme! Ok, un abbraccio ai maschietti, 3baci alle ragazze, adios

Graziano









30/07/14
"SACCO E VANZETTI 20° ANNIVERSARIO: GRANDE CONCERTO IERI SERA A CONCORDIA SAGITTARIA" ...Graziano Romani è stato tra gli artisti ieri sera sul palco del Teatro di Concordia Sagittaria (VE), insieme a Michele Gazich (nella foto con Graziano), Alessio Raffaelli, Miky Martina, Frank Get, e Arianna Antinori con la sua band al completo. Uno show indimenticabile, presentato dal grande Mauro Zambellini...In trio 'unplugged' con Michele Gazich (violino) e Alessio Raffaelli (pianoforte), Graziano ha eseguito: HATE AND LOVE REVISITED, DRIVE ALL NIGHT, CARAVAN, I SHALL BE RELEASED e LIKE A ROLLING STONE...Poi Graziano, durante il set finale con Arianna antinori & Band ha cantato RAISE YOUR HAND, JOHNNY B GOODE, STAND BY ME, e ROCK'N'ROLL...E nel finale, con tutti i musicisti sul palco, ha intonato -insieme al pubblico numeroso e partecipe- una corale KNOCKIN' ON HEAVEN'S DOOR. Una serata memorabile, UN MILIONE DI AUGURI AL SACCO & VANZETTI!!!

23/07/14
"GRAZIANO ROMANI IN STUDIO IN QUESTI GIORNI, PER I MISSAGGI DEL DISCO LIVE" ...in questi giorni sono riprese le fasi di lavoro in studio per il missaggio del disco LIVE di Graziano Romani: il master dovrebbe essere terminato a settembre, e il disco (2cd e forse anche doppio LP vinile 'limited & numbered') è previsto in uscita per l'anno prossimo.

21/07/14
"I PROSSIMI APPUNTAMENTI LIVE" ...Graziano sarà ospite della band rock-folk LASSOCIAZIONE sabato 26 a Ligonchio, e sarà uno dei principali protagonisti del concerto che festeggerà il mitico SACCO E VANZETTI di Concordia Sagittaria (VE) martedì 29 luglio. Poi ci sarà l'evento dell'11° RADUNO il 2 agosto al Parco Secchia di Casalgrande (RE), e il concerto di FESTAMANDRIO a Mandrio di Correggio, domenica 10 agosto.

06/07/14
"I GANG E GRAZIANO ROMANI : I FOUGHT THE LAW" ...ieri sera 5 Luglio, la band GANG (dei fratelli Marino e Sandro Severini) al completo, ha tenuto un concerto al Parco Secchia a Villalunga di Casalgrande (RE) per il festival Notti Rosse. Nei bis, Marino ha invitato sul palco Graziano, per una potente versione di "I FOUGHT THE LAW" mitica canzone rock di Bobby Fuller del 1958, poi resa celebre nella cover dei Clash.

03/07/14
E' PARTITO ALLA GRANDE IL 'YES I'M MISTER NO TOUR 2014' IERI SERA A REGGIO EMILIA ...grande festa ieri, per la première del nuovo tour. In scaletta ovviamente molti brani di YIMN, dei Rocking Chairs ma anche una intensa A CHANGE IS GONNA COME (Sam Cooke) dedicata al grande soul-man Bobby Womack recentemente scomparso, e una coinvolgente WAVELENGHT (Van Morrison) nel finale.

Tutte le News >>

 

[ top ]

 
 

 

Webdesign © Max 2006